Citroën C4: splendida per chi guida, dietro però non è comodissima

c4La Citroën C4 è nella top ten delle auto più noleggiate a lungo termine dalle aziende: se lo merita, per diversi motivi. Ve li elenco con precisione, giacché l’ho guidata più volte sia in città sia per viaggiare.

1) Quando sei al volante ti senti un pascià: il posto del guidatore (come quello del passeggero anteriore) è molto comodo, e l’ampio parabrezza ti dà una visibilità eccezionale.

2) Il mozzo dello sterzo resta fisso, così i comandi e le spie di controllo installate su di esso non seguono la rotazione del volante.

3) Il limitatore di velocità permette di memorizzare la velocità massima che non può essere superata. Solo una pressione insistente sull’acceleratore interrompe momentaneamente la funzione, che è utile sia per la sicurezza sia per risparmiare carburante. Quando la velocità del veicolo torna a essere inferiore al limite inizialmente programmato, il limitatore viene automaticamente riattivato.

4) Invece, il regolatore di velocità consente di mantenere quella desiderata senza intervenire sull’acceleratore. La velocità può tuttavia essere aumentata o diminuita agendo sui pedali o utilizzando i comandi centrali fissi al volante.

5) Il comando del climatizzatore al volante permette al conducente di regolare la temperatura e l’aerazione senza distogliere gli occhi dalla strada.

A mio giudizio ha un unico difetto, che poi è quasi inevitabile per questi tipi di auto sia a 5 porte un po’ “a uovo” sia coupé 3 porte (discorso diverso per la più lunga Picasso): in entrambi i casi è sportivella, sicché lo spazio per chi sta dietro non è enorme. Ci sono 17 centimetri per le ginocchia dei passeggeri posteriori: li ho misurati arretrando al massimo il sedile anteriore. È vero che – da questo punto di vista – è fra le più dotate della categoria, tuttavia una persona che supera il metro e settanta comincia, secondo me, a non starci tanto bene, specie se il viaggio è lungo. In ogni caso, è sicurissima, visto che ha meritato 5 stelle nel crash test Euro NCAP.

  1. POSSIEDO UNA C4 BERLINA 1.6 HDI 90 CV DA TRE ANNI. SONO COMPLESSIVAMENTE SODDISFATTO, A PARTE ALCUNI INCONVENIENTI ALL’IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE. INFATTI ESSO HA PER DUE VOLTE SUBITO INTERVENTI AL TUBETTO DI SCARICO DELL’ACQUA DI CONDENSA, CHE FINIVA SUL TAPPETO LATO GUIDATORE. INOLTRE MI E’ STATO SOSTITUITO A 60.000 KM L’ATTUATORE PER LA REGOLAZIONE TEMPERATURA CLIMA BIZONA, LATO PASSEGGERO, IN QUANTO LA TEMPERATURA INTERNA RESTAVA SEMPRE AL MASSIMO.
    SONO MOLTO SODDISFATTO DEI CONSUMI: RIESCO A MANTENERE, CON UNA CERTA ATTENZIONE, ANCHE MEDIE INTORNO AI 21,5 KM/LITRO DI GASOLIO, NEL CICLO SEMIURBANO.
    HO SOSTITUITO A 60.000 KM GLI PNEUMATICI ANTERIORI. MENTRE PREVEDO DI ARRIVARE A 80.000 KM CON I POSTERIORI. VA DETTO CHE GUIDO AUTOBUS DA TURISMO E QUINDI LO STILE DI GUIDA NON E’ CERTO SPORTIVO..

  2. HO UNA C4 1.6 HDI 90 cv DEL 2005. MI CHIEDEVO SE A QUALCUNO DI VOI LE SOSPENSIONI POSTERIORI SONO MOLTO RUMOROSE ANCHE CON PICCOLE BUCHE O DOSSI E SPECIALMENTE CON 2 PASSEGERI DIETRO???

  3. UN UTENTE DELUSO E ABBANDONATO DALLA CITROEN
    Ho per necessità acquistato una C4 il 15/07/08, a febbraio ’09 ho lamentato un’infiltrazione d’acqua e la concessionaria mi ha indirizzato all’officina per la riparazione nei termini di garanzia. Dal 23/02/09 l’auto è in officina con l’abitacolo completamente smontato ( sedili, cruscotto, volante, leva cambio, tappezzeria, ecc.). Né la Citroen Italia, il cui ispettore ha visto l’auto, né la concessionaria Andrea Larini di Massarosa mi hanno comunicato la loro formale e motivata posizione sulla operatività della garanzia ( ho solo avuto una vaga e generica mail che niente dice). E io che sono senza auto intanto pago con il mio modesto stipendio da impiegato la finanziaria, il bollo e l’assicurazione!!!

  4. Possiedo da Luglio 2009 una C4 Gran Picasso Metano,
    fin da subito mi sono accorto di una infiltrazione di acqua sulla pedaliera guidatore.
    Quando piove molto forte o quando si lava l’auto si notano alcune gocce sul pedale frizione e sul tappetino, il problema è che l’acqua passa in mezzo ai cavi posti sotto il volante. Purtroppo mi hanno detto che si infiltra l’acqua passando su un tubo dell’impianto a metano BRC e che per risolvere bisogna smontare il cambio e il motore!!!!!
    Chiaramente una volta fatto questo lavoro l’auto non sarà più come prima e faccio notare che ho fatto solo 4000Km.
    Sono sconcertato e alibito…..
    almeno tutto l’intervento è in garanzia, inclusa l’auto sostitutiva.
    Chi ha la stessa macchina controlli bene!

Leave a Reply

Your email address will not be published.