Opel Astra nel noleggio auto a lungo termine: non ti tradirò mai

Mi affeziono alle vetture, a patto che loro si affezionino a me: ecco, l’Opel Astra è una che ti ama sempre, senza tradirti mai. Ne ho avute e guidate parecchie, sia nel noleggio auto a lungo termine (a proposito, quasi 6.000 immatricolazioni nel 2007) sia come privato, e mi ha sempre soddisfatto in pieno.

Addirittura, le voglio bene sin dalla nascita. Parlo del 1991, quando dovette sostituire la mitica Kadett. Era una berlina due volumi molto solida. Poi si modernizzò parecchio nel 1998, diventando una “due volumi e mezzo”. Oggi, ha motori efficienti e puliti, con il diesel che monta il filtro antiparticolato. Confortevole il controllo continuo sulle sospensioni (roba da vettura di segmento superiore), ha notevole tenuta di strada. Inoltre, i fari girano in base alla curva che si sta affrontando: funzione preziosa per guidare tranquilli di notte.

È anche sicura, avendo ottenuto cinque stelle all’Euro NCAP. Come tutte le Opel, ha l’Esp, controllo di stabilità: fiore all’occhiello della Casa tedesca del Gruppo General Motors.

Fra tutti, preferisco il 1.700 turbodiesel common-rail da 125 Cv (92 kW): testata in alluminio, monoblocco in ghisa, 16 valvole azionate direttamente da punterie a base piana, comandate da due assi a camme in testa.

Unico difettuccio trovato da chi va a cercare il pelo nell’uovo, il fatto che – col tempo – Astra e Corsa tendano a somigliarsi troppo, specie il frontale.

Leave a Reply

Your email address will not be published.