Audi A4: per un noleggio a lungo termine sportiveggiante

nuova-audi-a4_a1Ecco un classico caso di amore che non nasce con un colpo di fulmine: quello fra me e l’Audi A4.  Infatti, l’auto c’è dal 1994 (erede dell’Audi 80), ma la passione è esplosa dal Salone di Francoforte 2007. È qui che è stata presentata la nuova versione, con frontale dalla grossa calandra e, in generale, più sportiva. Senza dimenticare che ha finalmente raccolto le 5 stelle Euro Ncap, cosa che non era stata capace di fare in precedenza.

Fa parte del segmento D di prestigio e l’ho guidata spesso con i suoi propulsori a iniezione diretta: brillantissima, nonostante i consumi non siano eccessivi. Credo abbia pochi rivali, fra le berline che uniscono – in un magico cocktail – sportività e classe.

Se la prendi a noleggio, fai un affare: ha il sistema di regolazione Audi Drive Select, con cui regoli a piacimento le caratteristiche del motore, del cambio automatico, dello sterzo e degli ammortizzatori adattativi.

Strepitoso anche lo sterzo dinamico: modifica il rapporto di trasmissione allo sterzo a seconda della velocità, stabilizzando l’A4 ai limiti di aderenza. Il tutto avviene con l’Esp (controllo elettronico di stabilità) sempre vigile.

Certo, la città non è il suo habitat: pur avendo tutta la tecnologia di questo mondo, i suoi 470 centimetri di lunghezza non sono così facilmente parcheggiabili…

Leave a Reply

Your email address will not be published.