GE iManage: Internet avanza nella gestione delle flotte aziendali

imanageIn pochi mesi dalla sua introduzione, l’impiego dell’utilissima applicazione di GE per la gestione delle flotte on-line, è passata dal 15% di Ottobre del 2008 al 35% di Marzo 2009 da parte dei grandi utilizzatori. Tale maggior valore, è da attribuirsi sicuramente alle svariate funzionalità, alla semplicità di utilizzo e, naturalmente, ai vantaggi relativi al risparmio di tempo e di denaro che ne conseguono. Comodamente dal proprio ufficio, infatti, i fleet manager possono in tempo reale compiere tutte quelle operazioni di gestione completa della flotta come il monitoraggio delle “performance” in funzione dei costi totali o l’analisi in dettaglio delle singole vetture, la rilevazione delle emissioni di CO2, l’integrazione delle informazioni provenienti da diversi Paesi, il calcolo delle proiezioni sul chilometraggio e sulla durata dei veicoli, l’analisi i trend relativi agli anni precedenti e le proiezioni su quelli futuri.

iManage fa parte della più ampia gamma di soluzioni e-business sviluppata da GE e denominata ‘Online Key’, prodotti online concepiti per consentire ai clienti di gestire al meglio tutti gli aspetti che riguardano le operazioni relative alla flotta aziendale. “Il gradimento del servizio da parte dei fleet manager”, dice Massimiliano Nunziata, A.D. di GE Capital Solutions, “si fonda sui benefici che genera in termini di saving economici e di riduzione delle emissioni di CO2 e studi di settore dimostrano che l’uso di iManage consente di concentrare il lavoro di 2 giorni in meno di mezza giornata.” Grazie all’offerta tecnologica di GE si è in grado quindi di costruire un parco auto ecologico efficace che rispetti gli obiettivi ambientali fissati a livello nazionale ed europeo attraverso la riduzione delle emissioni di CO2 con la conseguenza diretta di una riduzione dei consumi di carburante e l’opportunità di beneficiare dei vantaggi fiscali legati alla mobilità sostenibile.

  1. GE iManage: Internet avanza nella gestione delle flotte aziendali aprile 22, 2009, 10:41 am

Leave a Reply

Your email address will not be published.