Arval premia l’auto più green e pubblica il suo primo bilancio sostenibile

arvalArval ha deciso di attribuire a Volkswagen Golf Plus l’Ecopolis Award, un riconoscimento all’auto piu’ ecologica tra le 19 candidate ad Auto Europa 2010.
Alla vettura tedesca e’ stata attribuita la fascia “GREEN” come auto che ha risposto meglio ai dieci parametri energetico-ambientali, individuati e valutati dal comitato scientifico di H2 Roma, composto da ricercatori del CIRPS (Centro Interuniversitario di Ricerca per lo Sviluppo sostenibile), dell’Universita’ La Sapianza di Roma, del CNR e dell’ENEA.
Per la valutazione sono stati seguiti i seguenti parametri:
1) tipo di alimentazione (benzina, gasolio, metano, GPL, bioetanolo, mono e bi-fuel);
2) tecnologia di trazione (motore a combustione interna, ibrido, tipologia di trasmissione):
3) presenza o compatibilita’ con sistemi di navigazione e gestione delle flotte oltre che con sistemi di controllo a distanza dello stato del veicolo e manutenzione;
4) presenza a bordo di sistemi di aiuto alla guida in direzione eco-compatibile (aiuto al cambio, indicazione di consumo istantaneo e medio con gestione dello storico ed invito al miglioramento continuo, controllo della pressione degli pneumatici, controllo di efficienza degli apparati di abbattimento delle emissioni, controllo della manutenzione e dello stato dei componenti;
5) tecnologia di abbattimento degli inquinanti (marmitta, trattamenti post-combustione, filtri e abbattitori catalitici):
6) valutazione relative alle caratteristiche di abitabilita’ (vano di carico in rapporto al peso, ingombro del veicolo);
7) valutazione relativa ai dati di potenza, coppia, velocita’ massima in rapporto alla cilindrata;
8 ) consumi ed emissioni di omologazione (Euro 4,5,6), consumi ed emissioni di CO2 pesati rispetto a potenza, cilindrata del motore;
9) riciclabilita’ del veicolo a fine vita utile;
10) compatibilita’ ambientale dell’impianto di produzione e della distribuzione.

Si tratta quindi di una scelta coerente con il forte impegno nei confronti delle tematiche di mobilita’ sostenibile che ha sempre contraddistinto la societa’ di noleggio a lungo termine, in modo particolare dal 2005 con il lancio del progetto Ecopolis.
Proprio a 4 anni dalla nascita di Ecopolis, Arval ha pubblicato inoltre la sua prima edizione del Bilancio di Sostenibilita’ formalizzando in un documento i risultati economici ottenuti nel 2008 integrandoli con gli effetti sociali ed ambientali derivanti dalle attivita’ svolte quotidianamente.

“Il 2008 – sottolinea Paolo Ghinolfi, Amministratore Delegato di Arval – e’ stato un po’ il nostro annus mirabilis, con la concretizzazione di svariate iniziative sul fronte interno (progetti di formazione, valorizzazione e conciliazione lavoro-famiglia per i nostri collaboratori), sul versante clienti (Ecopolis Fleet), sul lato fornitori (Ecopolis Mobility Point) e per finire in favore della comunita’ (progetto in collaborazione con la Provincia di Milano per la piantumazione di aree verdi della cintura milanese).

Leave a Reply

Your email address will not be published.