L’outsourcing sfida le flotte piccole e piccolissime

E’ apparso recentemente nella blogsfera, in particolare in alcune community dedicate all’automotive, un interessante post tratto dal sito di Fleetcare (www.fleetcare.com.au), la più importante società privata australiana di fleet management, che “sfida” le piccole società e i professionisti – anche con due sole auto – a introdurre il modello dell’outsourcing. Viene così a vacillare una regola, quasi un postulato, che per tanti anni ha dominato il mercato, ovvero che i professionisti e le piccole flotte non siano adatti al noleggio a lungo termine (e all’outsourcing in generale) a causa dei costi eccessivamente elevati per gestire un livello di complessità limitato. La gestione diretta da parte dell’utilizzatore, viceversa, ottimizzerebbe i tempi e ridurrebbe i costi.
Questo articolo ribalta il problema, attribuendo al tempo di gestione e di manutenzione da parte dell’utilizzatore (o proprietario del veicolo) un valore importante: se l’azienda è piccola, allora le poche persone che ne fanno parte dovranno occuparsi di molte cose, la maggior parte delle quali molto più importanti della manutenzione dell’auto. Quanto vale mezza giornata di lavoro, persa per occuparsi della manutenzione dell’auto, da un socio di una piccola azienda, da un partner di una piccola o media società di consulenza o da un professionista?
L’argomento della regolarità della manutenzione, senza spreco di tempo da parte del business owner e a costi inferiori, è un’argomentazione centrale nel promuovere il modello del noleggio o del fleet management anche nelle piccole e piccolissime aziende, la “peace of mind”, come fu definita da un importante noleggiatore, che permette all’utilizzatore di concentrarsi sul suo business.
Vengono poi evidenziati il consistente risparmio in termini di costi perché l’outsourcing riesce a sfruttare le sue economie di scala, l’ottimizzazione dei processi amministrativi (una sola fattura omnicomprensiva) e, last but not least, la conoscenza di mercato (automotive, manutenzione, amministrazione) di un fleet manager professionista rispetto al business owner di una piccola impresa.

  1. Qualche nome di aziende specializzate in outsouring per questo settore?

    Grazie

Leave a Reply

Your email address will not be published.