Dealer Day 2011: si parla di flotte aziendali

Automotive Dealer Day, giunto alla nona edizione, è ormai diventato l’appuntamento chiave per gli operatori coinvolti direttamente o indirettamente nel business della distribuzione automobilistica. Dopo un radicale cambiamento avvenuto negli ultimi due anni riconosciuto da più parti in termini di quantità dei partecipanti e qualità percepita dei contenuti, Automotive Dealer Day offre nel 2011 ancora maggiori opportunità per tutti gli operatori del settore automobilistico. Come accaduto nel 2010, anche quest’anno prima dei due giorni classici, che saranno mercoledì  11 e giovedì 12 maggio, viene aggiunto il martedì 10 maggio pomeriggio, una mezza giornata di pre-apertura ricca di riunioni riservate e di eventi collaterali organizzati con le Associazioni dei Concessionari e con le Case Auto che sfruttano le opportunità di sinergia. In questa edizione sono previsti oltre 35 workshop organizzati in sessioni parallele, con il coinvolgimento di circa 70 relatori italiani ed esteri. I partecipanti potranno ascoltare direttamente nei workshop imprenditori e manager di concessionarie che proporranno casi di successo ed esperienze gestionali selezionate. Una novità di quest’anno è l’International Track, ovvero un filone tematico di workshop articolato nei due giorni di Automotive Dealer Day che affronterà temi e contenuti di interesse per concessionari e operatori che svolgono la propria attività nei principali mercati europei. Per quanto riguarda l’argomento “flotte”, è da segnalare in particolare il workshop Concessionaria: servizi a valore aggiunto per le flotte” in collaborazione con il Centro Studi Fleet&Mobility che si terrà il 12 Maggio in Sala Verde dalle 11:30 alle 12:30 a cui interverranno Pierluigi Del Viscovo (Centro Studi Fleet&Mobility), Gianni Filipponi (Unrae), Paolo Ghinolfi (Aniasa), Enzo Zarattini (ACIB), Alberto Da Silva (AutoContact). In questo incontro saranno trattati temi come l’intensificazione dell’attenzione delle aziende di distribuzione auto  per la clientela business e per gli operatori del mondo fleet, caratterizzati da un mix di esigenze specifiche in termini di proposte economiche, tempi di risposta, modalita’ post-vendita, risvolti contrattuali, ecc…

Leave a Reply

Your email address will not be published.