Nuova Audi A3: innovazione stilistica per il noleggio a lungo termine

La nuova Audi A3 è innovazione con stile, anche per il noleggio a lungo termine: se con il suo lancio nel 1996 ha inaugurato il segmento delle compatte premium, oggi – alla terza generazione che abbiamo toccato con mano al Salone di Ginevra 2012 – un’auto high-tech. In particolare, la tecnologia Audi nel campo della struttura ultraleggera ha permesso di ridurre fino a 80 kg il peso della carrozzeria della A3 a tre porte rispetto al modello precedente.

Dei componenti in acciaio stampato e forgiato a caldo, presenti nella zona del sottoscocca, dei montanti anteriori e centrali e del tetto, formano un insieme robusto. Abbonda l’acciaio ad alta e ad altissima resistenza. Il cofano del vano motore e i parafanghi sono di alluminio. Questa soluzione rende possibile una riduzione del peso di nove chili.

Il design esalta il carattere sportivo della nuova Audi A3, per un noleggio a lungo termine da status symbol. Con 4,24 metri di lunghezza della versione a tre porte, le superfici metalliche convesse più gli spigoli vivi, il passo più lungo, che ora arriva a 2,60 metri, e montante posteriore, pare un coupé. Davanti, c’è il 
single-frame tipico dei modelli Audi, che fa tanto family feeling.

Dentro, le linee orizzontali di una plancia che sembra sospesa nel vuoto; splendidi i quattro diffusori rotondi, l’elegante pannello dei comandi del climatizzatore di serie e il quadro strumenti. Mentre il display a colori del sistema d’informazione del conducente (di serie negli allestimenti Ambition e Ambiente) fornisce immagini 3D molto dettagliate. Il monitor automatico a scomparsa del sistema MMI ha uno spessore di soli undici millimetri.

La trazione della nuova Audi A3 è assicurata da tre motori a quattro cilindri di nuova concezione: i due TFSI e il TDI rispettivamente di 1,4, 1,8 e 2,0 litri. La potenza è di 122 CV (90 kW), 180 CV (132 kW) e 143 CV (105 kW). Rispetto al modello precedente i consumi della nuova A3 sono diminuiti in media di circa il 12%, per altri propulsori il risparmio di carburante è ancora maggiore. Segnalo il 1.8 TFSI di 1.798 cm3 di cilindrata: eroga 180 CV (132 kW) di potenza e una coppia di 250 Nm da 1.250 a 5.000 giri. Modula l’alzata delle valvole mediante l’“Audi Valvelift System” in funzione della potenza richiesta e utilizza un complesso sistema di gestione termica per riscaldare rapidamente il proprio circuito dopo un avviamento a freddo. Dai della Casa: da 0 a 100 km/h in 7,2 secondi, velocità massima 232 km/h, consumo medio di carburante 5,6 litri ogni 100 km, 130 grammi di CO2/km.

Il sistema opzionale “Audi drive select” (di serie nell’allestimento Ambition) permette di personalizzare il funzionamento di componenti importanti, come lo sterzo, e le curve caratteristiche dell’acceleratore e del cambio (con l’S tronic).

Leave a Reply

Your email address will not be published.