A Torino il 5 e 6 ottobre la “Missione” è rilanciare l’Auto

Missione Auto“Contrastare le continue vessazioni sull’auto e sui suoi utilizzatori condotte su più fronti negli ultimi mesi per nascondere ritardi e inadempienze. Individuare, insieme a tutti gli operatori della filiera e alle istituzioni, soluzioni e proposte concrete a favore di una mobilità equa e responsabile. Far riscoprire l’emozione e la passione per le quattro ruote”. Con questi obiettivi si terrà a Torino “Missione Auto, promossa il 5 e 6 ottobre da AMOER, Associazione per una mobilità equa e responsabile. Sede dell’evento sarà piazza Vittorio Veneto. L’iniziativa, dedicata a giornalisti, stakeholder, automobilisti e appassionati delle quattro ruote, vedrà confrontarsi esperti del mondo scientifico, universitario, giornalistico e imprenditoriale su temi di stretta attualità per il settore automotive e per la mobilità più in generale. Due i temi guida: “la continua vessazione fiscale nei confronti degli automobilisti”, “l’industria dell’auto in forte sofferenza che pone a rischio numerosi posti di lavoro”. “Per questi motivi”, dichiara il Presidente AMOER, Pierluigi Bonora, “oggi stare dalla parte dell’automotive è diventata una missione. L’auto gioca un ruolo fondamentale per l’indipendenza e la libertà di movimento degli individui. E’ necessario far crescere e dare voce e forza ad un movimento d’opinione che sostenga la cultura e il piacere della mobilità su due e quattro ruote, intercettando i segnali di cambiamento dettati dall’attuale congiuntura economica e  dalle nuove tendenze in atto, soprattutto tra i giovani”.

Tra i momenti più interessanti della manifestazione:

  • L’incontro con il sociologo Francesco Alberoni per analizzare i risultati inediti di una ricerca di AlixPartners su “Come vivono l’auto i giovani, fra connessione irrinunciabile e gestione dello spostamento” – 5 ottobre pomeriggio.
  • L’intervista al ministro dell’Ambiente Corrado Clini sul tema “Auto motore dell’economia, eppure….” – 6 ottobre mattina.
  • Il Talk show, che vedrà protagonisti tutta la filiera della mobilità con rappresentanti di case auto e moto, concessionari, noleggiatori, leasing: “La mobilità fra innovazione, tecnologia responsabile, crisi e vessazioni fiscali” – 6 ottobre mattina.

A disposizione dei partecipanti, nella cornice di piazza Vittorio Veneto, ci sarà un’area dedicata al test drive di modelli di ultima generazione e a basse emissioni inquinanti e altre attività formative, come corsi di guida sicura in scooter e la gimkana con i quadricicli elettrici. Per aggiornamenti in tempo reale sulla manifestazione è possibile consultare il sito: http://www.missioneauto.it/ che, tra l’altro, nella rubrica “Semaforo Rosso” (curata da Pierluigi Bonora) ogni giorno pubblica e riprende le principali notizie sulle vessazioni subite dagli automobilisti e interventi a difesa delle quattro ruote. L’evento è organizzato con il patrocinio di Ministero dell’Ambiente, ANCI, Regione Piemonte e Consiglio Regionale del Piemonte, Città di Torino e Torino Smart City.

Leave a Reply

Your email address will not be published.