Nuova Dacia Sandero: noleggio a lungo termine concreto

No, la nuova Dacia Sandero non è low cost nei contenuti, quindi chi la prende a noleggio a lungo termine avrà semplicemente un’auto contreta, con un canone abbordabile; però non si tratta di una scelta povera. È un’opzione intelligente in un periodo di crisi durissima come questo. Una macchina più che essenziale, solida, affidabile. Ormai specchio della marca Dacia, la romena che fa capo al Gruppo Nissan-Renault, progenitrice del low cost.

Quella “base”, “tradizionale”, è una due volumi cinque porte di quattro metri: è la nuova Sandero, con bagagliaio da 320 a 1200 litri, più otto piccoli vani per un totale di altri 17 litri. Per cinque persone, ha una panchetta posteriore frazionata un terzo e due terzi. Ma voglio evidenziare la dotazione di sicurezza: la Dacia Sandero offre Abs, Esp, servosterzo, attacchi Isofix, cinture regolabili in altezza, airbag anteriori frontali e laterali oltre che sistema Eco-mode e garanzia di tre anni oppure di 100.000 chilometri.

Invece, la Sandero Stepway è un crossover di segmento B cattivello il giusto, un po’ berlina leggermente  definita nella muscolatura al look, un po’ sport utility. Pneumatici da 16 pollici, paraurti a due colori, passaruota allargati, più barre sul tetto. Non è un Suv puro, anche perché non dispone del 4×4, la la sua altezza dal suolo (oltre 20 cm) le consente di stare a proprio agio su quasi tutti i percorsi. Dentro, ecco una nuova plancia grigio scuro o bicolore, con una nuova strumentazione con comandi più ergonomici.

Sandero e Sandero Stepway sono dotate del recente turbobenzina 3 cilindri di 898 cmc da 90 CV a 5.250 giri e coppia di 135 Nm, il 90% della quale è disponibile da 1.650 giri. Consumi da 5,2 litri/100 km ed emissioni di CO2 da 120 g/km. L’abbiamo testato a dovere: stupisce il fatto che non sia rumoroso. Poi c’è il collaudato dCi 1.5, che sulla Sandero eroga 75 CV e sulla Stepway arriva a 90 CV. Consumi ridotti fino a 3,8 litri/100 km ed emissioni di CO2 a 99 g/km. Volendo, per la Sandero c’è il motore 1.2 da 75 CV, anche con alimentazione a Gpl.

Leave a Reply

Your email address will not be published.