Nuova Citroën C3: utilitaria per un noleggio a lungo termine con stile

Nuova Citroën C3: un modello “pesante”, perché la Casa francese con lei ha successo da anni, e perché in mercato in cui si punta al piccolo, servono utlitarie che abbiano stile. E la Citroën C3 rifatta di stile ne ha tantissimo: ideale per un noleggio a lungo termine che non voglia essere solo pratico e funzionale, ma anche sfiziosetto.

Il muso della C3 adesso è più lavorato, attrae di più lo sguardo; simpatica anche la presa d’aria sottile: si può dire che questa contenga due bacchette orizzontali. Queste, al centro, vanno un po’ a creare il doppio chevron. Soluzione esteticamente appagante.

La nuova Citroën C3 – presentata da pochissimo al Salone di Ginevra – è la più recente versione di una delle auto di maggior successo del marchio. Siccome il prezzo sarà a partire da 12.400 euro, è presumibile che anche il canone del noleggio a lungo termine sia più che abbordabile. La C3 punta a essere ancora unica, come forma, come design, e anche questa volta il Costruttore transalpino centra l’obiettivo. Per un noleggio a lungo termine concreto, ma pure fashion e glam, come dimostrano i numeri: di Citroën C3, dal lancio commerciale nel 2002, nel nostro Paese ne sono state vendute oltre 500.000. Grazie anche al bagagliaio, tra i più spaziosi della categoria, alla visibilità e alla sicurezza tra le più alte del segmento B (utilitarie).

Non male anche l’Hybrid Air destinato alla C3: i consumi promessi? Appena 2,9 litri di benzina ogni 100 chilometri, con emissioni di 69 grammi di anidride carbonica al chilometro. La sua gamma motori è ampia, giacché composta dai benzina 1.0 e 1.2 a tre cilindri, nonché dai diesel HDi 70, e-HDi 70, HDi-90, e-HDi 90 ed e-HDi 115.

Leave a Reply

Your email address will not be published.