Alfa Romeo MiTo 2014: noleggio a lungo termine intriso di passione

L’auto non è solo quanto consuma, quanto inquina, un baule capiente, e se c’è posto per suocera e nipotini. L’auto è anche cuore, anima, emozione. Ecco, per un noleggio a lungo termine intriso di passione, c’è l’Alfa Romeo MiTo 2014. Che interpreta i valori autentici del brand: stile italiano, prestazioni ed eccellenza tecnica finalizzata al massimo del piacere di guida in piena sicurezza. Non solo un utile mezzo di trasporto, ma pure amore per la macchina, il movimento, l’azione.

La MiTo MY 2014 rinnova la propria immagine di vettura tecnologica, mantenendo il suo posizionamento di compatta sportiva capace di conquistare clienti. All’esterno sono nuovi la calandra cromata, la tinta grigio antracite (vedi foto) e la finitura brunita dei gruppi ottici anteriori. Inoltre, per un ambiente ancora più ricercato, debuttano 4 sellerie e 3 inedite plance con lavorazioni specifiche a seconda degli allestimenti.

Comunque, attenzione alle motorizzazioni, con il nuovo 0.9 Turbo TwinAir 105 CV che spicca per il temperamento brillante: potenza di 105 CV (72 kW) a 5.500 giri/min e coppia massima di 145 Nm a 2.000 giri/min. Prestazioni di tutto rispetto: 184 km/h di velocità massima e accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 11, 4 secondi. Senza contare una potenza specifica di quasi 120 CV/litro, un valore a livello dei propulsori più sportivi.

Il cliente può scegliere tra un’ampia gamma di propulsori, tutti efficienti, affidabili e rispettosi dell’ambiente: 1.4 da 70 CV, 1.4 da 78 CV, 1.4 MultiAir Turbobenzina da 135 CV (con cambio manuale o automatico “Alfa TCT”) e 1.4 MultiAir Turbobenzina da 170 CV, 0.9 Turbo TwinAir da 105 CV, 1.3 JTDM da 85 CV, 1.6 JTDM da 120 CV e 1.4 GPL Turbo 120 CV.

Va detto che la MiTo, giustamente, non è stata rivoluzionata: piace così com’è; e quel turbo GPL è un allestimento non comune in questa categoria, interessantissimo. Utile anche per il noleggio a lungo termine, così da unire passione a… portafogli. Sono ovvi e immediati, infatti, i risparmi a livello di carburante, senza penalizzazione nei confronti delle prestazioni.

Sulla MiTo MY 2014, infine, debutta il sistema Uconnect con touchscreen a colori da 5″ realizzato da Continental e disponibile anche con sistema di navigazione sviluppato con TomTom. Basta quindi un tocco sullo schermo per scaricare e ascoltare la musica giusta e viaggiare a tempo di rock.

Leave a Reply

Your email address will not be published.