Nuova Citroën C4 Grand Picasso: noleggio a lungo termine in grande stile

citroen_c4_grand_piacasso_23667Stile, classe, dettagli particolari e accattivanti: è la nuova Citroën C4 Grand Picasso, vale a dire la versione “lunga” a sette posti. Perfetta per chi cerca, nel noleggio a lungo termine, un passo molto lungo, che dia comfort a chi viaggia. E per garantire la abitabilità a 7 persone, guidatore incluso. Che dall’alto della sua postazione comodissima, domina l’asfalto nella massima sicurezza: stare al volante diviene un piacere, sia nei lunghi spostamenti sia nel traffico. Anche se, è ovvio, nelle giungle urbane non si può muovere perfettamente a proprio agio.

Veniamo alle fredde misure di questa stradista che conosce il fiatone: 4,59 x 1,63 x 1,83 m. Con un bagagliaio gigantesco di 645 litri, e una facilità di carico notevole. Ma dicevamo della originalità della nuova Citroën C4 Grand Picasso: il frontale ha la mascherina che ingloba le luci diurne a led (vedi foto); sotto, ecco due coppie di luci e la speciale piega nella fiancata. Dal parafango anteriore, si solleva d’improvviso all’altezza della maniglia posteriore. Splendida la barra nel tetto che proviene dal montante anteriore e definisce anche quello posteriore. Comodissimo l’ampio portellone con spoiler superiore e gruppi ottici sdoppiati. Per chi cerca un mezzo squalliduccio che vada dal punto A al punto B, allora nuova Citroën C4 Grand Picasso non fa al caso suo: invece, per chi desidera un veicolo di stile, classe, sfizioso e gustoso, allora ci siamo proprio. Come d’altronde nel Dna nuova Citroën C4 Grand Picasso.

Dentro, doppio schermo, touch screen da 7″ per le funzioni di infotainment e/o del climatizzatore, strumentazione personalizzabile da 12″. L’accesso alla terza fila è facile. Non male, inoltre, il sistema Vision 360 con quattro telecamere agli angoli che permettono perfino la visuale dall’alto. Disponibili, in tema di sicurezza, il sistema eTouch con chiamata d’emergenza e il sistema informativo Multicity Connect, il Park Assist, il cruise control adattativo, nonché l’allarme di rischio collisione e di superamento della linea di carreggiata, accensione e spegnimento automatici degli abbaglianti, controllo dell’angolo cieco.

La piattaforma è la Emp2, impiegata anche sulla C4 Picasso a 5 posti. Con uso di alluminio e acciaio ad alta resistenza che permette di risparmiare fino a oltre 100 kg di peso rispetto al precedente modello. Propulsori per inghiottire i chilometri che se si bevesse un bicchier d’acqua in poltrona: ci piacciono soprattutto novità soprattutto tra le versioni a gasolio, i 1.6 e-HDi da 90 CV e115 CV e il 2.0 BlueHDi Euro 6 da 150 CV, tutti con Start&Stop di serie. Il 1.6 da 90 CV ha valori dichiarati di 3,8 l/100 km e 98 g/km di emissioni di CO2, se accoppiato del cambio robotizzato a 6 marce ETG6. Sì, perfetto nell’extraurbano, in totale relax, grazie anche a quel parabrezza immenso che rende la vita nell’abitacolo luminosa. Con un ottimo assorbimento delle asperità da parte delle sospensioni, e una silenziosità di marcia da ammiraglia. Con stile.

Leave a Reply

Your email address will not be published.