Nuova Range Rover Sport: noleggio a lungo termine di un Suv extralusso

land-rover_range-rover-sport_849La nuova Range Rover Sport è un Suv di prestigio che va a fare la guerra a Porsche Cayenne. È perfetto per un noleggio a lungo termine di enorme prestigio, che faccia status symbol; così come per chi vuole una tuttofare, che non teme nemici. Un clima pericolosamente arido, nessuna fonte d’acqua affidabile e un terreno che cambia metro dopo metro: il deserto Empty Quarter nella penisola araba è un’ostile distesa di 650.000 km2 che non perdona. La niova Range Rover Sport ha stabilito il più breve tempo mai registrato da un SUV di serie in uno dei terreni più infidi che uomo e macchina potrebbero mai affrontare.

Agile e scattante, la nuova Range Rover Sport (più precisamente Land Rover Range Rover Sport) è prima di tutto un’auto costruita intorno al guidatore. È impressionante. Potente. La guardi e ti dice “guidami”: parole di Gerry McGovern, direttore del design e Chief Creative Officer di Land Rover, che mette in luce alcuni elementi e caratteristiche di design che definiscono il carattere della nuova Range Rover Sport. Gli interni impeccabili rivelano che è un’auto creata intorno al guidatore. Si nota dalla posizione di guida dominante, dal volante più piccolo e spesso e dalle generose imbottiture sui sedili anteriori. Le linee pulite e l’abbondanza di spazio e luce dentro la nuova Range Rover Sport creano un abitacolo che migliora l’esperienza di guida.

Già al Salone di Francoforte di settembre 2013 aveva debuttato la Range Rover Sport SDV8, dotata dell’otto cilindri turbodiesel di 4,4 litri e 339 CV. Idem la motorizzazione ibrida Diesel V6 (340 CV) per la stessa Range Rover Sport. La Range Rover Sport 4.4 SDV8 ha un nuovo sistema di aspirazione, doppio intercooler, supporti dell’albero motore ottimizzati nella taratura, una coppa dell’olio riprogettata e un peso ridotto di 10 kg. Il nuovo turbodiesel 8 cilindri sviluppa 339 CV e 700 Nm: il super Suv con cambio ZF a 8 marce accelera da 0 a 100 km/h in 6,9 secondi e tocca i 225 km/h con il Dynamic Pack. La Range Rover Sport Hybrid montano invece l’inedito 3.0 SDV6 che con il motore elettrico arriva a sviluppare 340 CV e 700 Nm. 

Le tecnologie introdotte sulla Range Rover Sport 2014 comprendono i sistemi di uscita automatica dai parcheggi paralleli, di parcheggio perpendicolare automatico e il Park Distance Control che fornisce immagini a 360 gradi attorno alla vettura fino a 16 km/h: aiuti per guidare una macchina che è pur sempre mastodontica, pur nella sua infinita grazia. È una macchina lunga 4,85 metri da 7 posti, o meglio, 5+2.

Fra i nuovi ausili alla guida ci sono il cruise control adattivo, il monitoraggio dell’angolo cieco posteriore e la telecamera di retromarcia. Prezioso l’ppzionale Land Rover InControl che include la Remote Smartphone App per il controllo in remoto dello stato del veicolo, l’InControl Secure che traccia la vettura in caso di furto e il WiFi che offre agli occupanti una rete wireless 3G per navigare su internet. Fantastico il sensore della profondità dei guadi: sfrutta la riflessione dei radar sulla superficie dell’acqua, senza rilevare quindi la distanza dal terreno sommerso. Il livello massimo superabile è di 85 cm: un corso d’acqua non fa paura.

Tagged with

Leave a Reply

Your email address will not be published.