Noleggio a lungo termine modaiolo: Citroën C1 e Peugeot 108

citroen-c1Volete un’auto modaiola e sfiziosa per il noleggio a lungo termine? Le gemelline francesi del Gruppo PSA Citroën C1 e Peugeot 108 fanno per voi. La coppia fa parte del tris cui appartiene anche la Toyota Aygo (nel 2005, invece, c’era la Peugeot 107). Tre piccolissime cittadine su una stessa base, che si rinnovano. Gemelle profondamente diverse, però. Vanno a fare la guerra contro Fiat Panda e 500, Hyundai i10, Renault Twingo.

Per cominciare, in ordine alfabetico, la nuova Citroën C1 (foto accanto). Forme più muscolose e ricercate: è la prima caratteristica che balza agli occhi. Il frontale con quei due fari tondeggianti conferisce alla C1 un’aria da birichina. I due listelli luminosi fanno da soppracciglia: uno sguardo da monella. Utile e simpatico il lunotto che è pure portellone in vetro. Grande possibilità di farsi la C1 su misura: una tavolozza di otto colori, più tre tinte per l’eventuale tetto apribile elettrico in tela Airscape.

A proposito di noleggio a lungo termine, prezioso il Mirror screen: lo schermo tattile da 7”, per essere padroni del computer di bordo. Ma perché Mirror? Perché è lo specchio dello smartphone: utilizzi le applicazioni compatibili con la guida presenti sul cellulare. Un sistema multimediale moderno, notevole per una piccolina. Due propulsori a benzina a tre cilindri, 1.0 VTi 68 CV, anche con cambio robotizzato, e un 1.2 VTi 82 CV: 0-100 in 11 secondi, ma consumi bassi (4,6 l/100 km).

Peugeot-108-02

Ora, è il turno della nuova Peugeot 108 (foto qui accanto). Dimensioni: lunghezza 3,47 metri, larghezza 1,62 metri, peso a partire da 840 kg. Sicurezza: sei airbag di serie. Rimane sotto i 3,5 metri di lunghezza, a tre e a cinque porte, con consumi bassissimi. Il nome cambia rispetto alla 107, per via della nuova regola di denominazione della Casa francese.

Il frontale segue lo stile dei modelli più grandi. C’è una crescita di 4 cm in lunghezza. Sempre con motore e trazione anteriori. Disponibili il tre cilindri “mille”, un 1.200 da 85 CV: 4,3 litri di benzina ogni 100 chilometri.  A scelta, il tetto apribile di tela (è la versione battezzata “Top!”) in tre tinte (nera, grigia, porpora), la carrozzeria bicolore (solo per la tre porte), numerosi stickers, le coperture per i gusci dei retrovisori esterni, tre abbinamenti di colore per gli interni e cinque tessuti di rivestimento. Come sulla C1, ecco il Mirror screen di sette pollici.

Tagged with

Leave a Reply

Your email address will not be published.