Innovazione e mobilità: l’energia, i veicoli e le reti di domani

jambiteCome saranno i veicoli del futuro? Non solo motori e alimentazioni, ma anche tra gli altri design e materiali, nuove funzionalità, tecnologie per la sicurezza, la comunicazione, la guida automatica. Le nuove sfide della mobilità passano attraverso un ripensamento del veicolo e della sua relazione con l’ambiente circostante. Il processo evolutivo pone importanti domande sul futuro dei sistemi produttivi, sul ruolo dei grandi player e delle filiere tecnologiche e innovative locali e in una nuova gestione delle supplì chain e custode desingning.
L’innovazione tecnologica e la disponibilità di grandi dati della mobilità (big data) aprono nuove prospettive per lo sviluppo di reti e servizi in grado di soddisfare nuove e più complesse necessità di mobilità dei cittadini. Ma tecnologie e infrastrutture da sole non bastano a creare una mobilità intelligente. Come stimolare la nascita di schemi di offerta in grado di ottimizzare le opzioni tecnologiche, integrare i servizi anche tra i lungo e il breve raggio, innescare un cambiamento nelle scelte e nelle abitudini dei cittadini? Quali fonti energetiche alimenteranno i veicoli del futuro, e quali reti saranno in grado di supportare i nuovi schemi di mobilità?
Un’occasione per discutere le prospettive del legame fra mobilità sostenibile ed energie rinnovabili, veicoli, fonti e reti intelligenti di distribuzione e di ricarica. Infrastrutture e servizi, regolamentazione, nuovi modelli di business.
L’appuntamento è per il 25 giugno a Brescia. Clicca qui per scaricare il programma

Leave a Reply

Your email address will not be published.