Nuova Renault Espace: noleggio a lungo termine di crossover…  aeronautico

espaceTrent’anni fa, nasceva il monovolume Renault Espace: una rivoluzione. Oggi, la Casa francese fa una seconda rivoluzione, trasformando l’Espace in crossover. Un segmento che tira tantissimo. Della monovolume classica non c’è più quasi nulla, ora è tutta crossover. Ossia una via di mezzo fra: Suv a guida rialzata con altezza di 16 centimetri; station wagon con tetto basso; capienza del bagagliaio “mostro” (addirittura 660 litri in configurazione 5 posti e a filo cappelliera, fino a 2.040 litri abbattendo i sedili); berlina con linea di cintura alta.

Il tutto sfruttando con intelligenza le sinergie del Gruppo, ossia della consociata Nissan (con Qashqai): condivide la piattaforma modulare CMF, grazie a cui la massa è diminuita di 250 kg, in abbinamento al sistema 4Control a quattro ruote sterzanti. La nuova Renault Espace è lunga 485 cm, larga 187 cm e alta 168 cm, mentre il passo ammonta a 288 cm, sia nella variante standard a cinque posti che nella versione a sette posti.

Ma perché nel titolo si parla di nuova Renault Espace, come noleggio a lungo termine di crossover “aeronautico”? Semplice: i designer si sono ispirati ai velivoli per creare il look della nuova crossover. In particolare, quel finestrino laterale alla fine ha la parte in basso che tende verso il cielo, un po’ come le code degli aerei. Dentro, la consolle centrale “galleggia” fra guidatore e passeggero anteriore e c’è una leva del cambio a mo’ di cloche stilizzata. Favoloso il parabrezza panoramico Lumière: luce, aria, libertà.

Splendido anche il tablet verticale, così moderno, così futuristico: d’altronde, Renault è stata sempre proiettata nel futuro, specie con la Espace. E la chiave vincente è tuttora cercare soluzioni innovative, DNA ultramoderni.

La Renault Espace è versatile: il portaoggetti ha una capienza di ben 12 litri. Non basta: altri 7,4 litri sotto il bracciolo anteriore; alla sinistra del volante si trova un vano di 0,3 litri. E alla destra della leva del cambio, ecco un vano chiuso da 0,5 litri, più connessioni USB, mini jack, SD card e un portalattine asportabile.

I motori sono tre, 1.600 cc di cilindrata, Euro 6 e turbo: due sono diesel – 130 e 160 CV – e uno è a benzina da 200 CV. Tre pure gli allestimenti: Zen (cerchi in lega da 17″, le luci 100% led, il parabrezza panoramico e altro), Intens (in più, cerchi in lega da 18″, cambio a doppia frizione EDC…) e Initiale Paris, con cerchi da 19″, Bose Sound System, Multi-Sense 4Control… Allestimenti ricchissimi, sin dalla base.

Leave a Reply

Your email address will not be published.