Nuova Peugeot 208: noleggio a lungo termine grintoso

peugeot 208La nuova Peugeot 208 è anzitutto più cattivella, di qui il nostro titolo: noleggio a lungo termine grintoso. Infatti, la “piccola” francese ha subìto un facelift di metà carriera, a tre anni dal lancio, con un milione di automobilisti europei che l’hanno comprata, a dimostrazione del successo e dell’affidabilità della due volumi transalpina transalpina. Il frontale ha più mordente, come vedete dalla foto, con quella cornice cromata più marcata. In particolare, splendida la calandra Equalizer, in 3D, coi fari bicolore e le luci diurne a Led. Notevoli i fendinebbia  molto sui lati, così da risultare ancora più maschia. Sul sedere, nuove luci di posizione e stop formate da Led: pare diu vedere un artiglio.

Dentro, gustoso il Peugeot i-Cockpit, col mini-volante sportivo. Facile da guidare, grazie anche alla tecnologia: l’Active City Brake (sistema attivo di frenata anticollisione urbano) è un dispositivo che permette di evitare un incidente o di limitarne la gravità in caso di mancato intervento del guidatore. Funziona velocità inferiori ai 30 km/h. Il tutto grazie a un sensore laser a corto raggio (Lidar) nella parte alta del parabrezza che rileva gli ostacoli.

Notevolissime le le tinte Matt opache, con elementi testurizzanti, sottili particelle di silice e microsfere di poliammide. Le particelle di silice mescolate alla resina conferiscono l’aspetto opaco e le proprietà di resistenza, mentre le sfere di poliammide le danno una leggera goffratura.

Ampio il ventaglio di propulsori. Peugeot propone cinque abbinamenti a benzina. Segnaliamo in particolare il tre cilindri, 1.2 turbo a iniezione diretta di benzina, con 110 cavalli e Start&Stop: un PureTech su cui puntare forte per consumare poco e inquinare meno. A questo punto, è davvero il motore della 208. Che la rende ancora più adorabile da guidare.

Interessante, per il noleggio a lungo termine, funzionalità Mirrorlink: qui, funzionano benissimo anche le app che sfruttano la potenza degli smartphone last generation. Con una grafica intuitiva ed estremamente semplice.

Tagged with

Leave a Reply

Your email address will not be published.