Jaguar F-Pace: noleggio a lungo termine esaltante

Un connubio fra prestazioni esaltanti, tecnologie intuitive e una praticità leader della classe: è la Jaguar F-Pace. La nuova sportiva che nasce dal Concept C-X17: questo ha vinto il premio per il design delle vetture Concept all’Automotive Interiors Expo 2014 di Stoccarda.

New-Jaguar-F-PaceUn connubio fra prestazioni esaltanti, tecnologie intuitive e una praticità leader della classe: è la Jaguar F-Pace. La nuova sportiva che nasce dal Concept C-X17: questo ha vinto il premio per il design delle vetture Concept all’Automotive Interiors Expo 2014 di Stoccarda. È l’esordio fra i crossover (se a trazione posteriore) e i Suv (se a trazione integrale) per Jaguar: una tappa fondamentale della storia della Casa. Sostenuta dall’avanzata architettura ad alta intensità di alluminio di Jaguar, la F-Pace racchiude lo stesso purissimo Dna sportivo della gamma Jaguar.

Il direttore del design del Giaguaro, Ian Callum, ne ha dato una definizione di questo tipo: “Jaguar F-Pace, ispirata a F-Type, è un perfetto equilibrio di stile, prestazioni e praticità. Offre una combinazione unica fra l’ispirato design esterno delle sportive Jaguar e la praticità di uno spazio interno ampio e raffinato”.

Lunga 473,1 centrimetri e con un passo (distanza fra ruote davanti e dietro) di 287,4 cm, l’ultima nata di Casa Jaguar, in versione a trazione posteriore ed equipaggiata con il diesel da 180 CV e cambio manuale, pesa non più di 1.665 kg. È una piuma. Grazie all’alluminio, di cui è composto l’80% del corpo vettura; ulteriori risparmi in termini di peso grazie al magnesio utilizzato in parti come la traversa della vettura e dal portellone composito.

La versione diesel da 180 CV diesel è l’entry level di una gamma di motori in grado di arrivare al reattivo V6 benzina sovralimentato da 380 CV. Il quale la fa sparare da 0 a 100 km/h in 5,5 secondi, con velocità massima autolimitata di 250 km/h. L’abitacolo è in grado di ospitare cinque persone più un bagagliaio di 650 litri.

Da crossover, sono le ruote dietro a spingerla; da Suv, c’è anche il torque on-demand e l’Intelligent Driveline Dynamics (IDD): ok trazione posteriore, pur provvedendo a trasferire motricità anche all’anteriore.

A bordo, ecco il sistema di infotainment InControl Touch Pro con touchscreen di 10,2 pollici, e hotspot Wi-Fi in grado di supportare (almeno così dice il Costruttore) fino a otto dispositivi contemporaneamente. Questo sì che è utile a chi la usa per il noleggio a lungo termine: smartphone, tablet, computer portatili in quantità, tutti connessi al “senza cavi”. La Jaguar F-Pace se la vedrà in particolare con un’altra vettura di extra-classe ad alte prestazioni, analoga come concezione, la Porsche Macan.

Solo per iniziare, in Italia, verrà proposta la Jaguar F-Pace First Edition. I due motori previsti per la First Edition sono il diesel V6 da 300 CV e il V6 benzina da 380 CV, abbinate a colorazioni Caesium Blue e Halcyon Gold, che si aggiungono alle tinte Rhodium Silver e Ultimate Black. Le altre dotazioni della First Edition comprendono cerchi a 15 razze Double Helix da 22″ con finitura Grey e inserti a contrasto, l’Adaptive Dynamics, i fari a Led, le prese d’aria dei paraurti Gloss Black e il tetto panoramico scorrevole.

Leave a Reply

Your email address will not be published.