BMW 330e: noleggio a lungo termine di una super ibrida

Scegliete voi il nome: BMW 330e (quello “ufficiale”), oppure BMW Serie 3 ibrida plug-in (quello un po’ più “familiare”). In ogni caso, parliamo di un’auto a elevatissimo contenuto tecnologico. Con quella lettera, la “e”, che è magica. Infatti, introducendo la nuova 330e, la Casa bavarese amplia la propria Serie 3 con una variante dotata di propulsore ibrido plug-in che soddisfa i massimi criteri di dinamismo ed efficienza.

P90208220_lowRes_bmw-330e-01-2016Scegliete voi il nome: BMW 330e (quello “ufficiale”), oppure BMW Serie 3 ibrida plug-in (quello un po’ più “familiare”). In ogni caso, parliamo di un’auto a elevatissimo contenuto tecnologico. Con quella lettera, la “e”, che è magica. Infatti, introducendo la nuova 330e, la Casa bavarese amplia la propria Serie 3 con una variante dotata di propulsore ibrido plug-in che soddisfa i massimi criteri di dinamismo ed efficienza.

Il motore elettrico BMW eDrive e il motore endotermico a quattro cilindri regalano delle prestazioni entusiasmanti e il tipico piacere di guida del brand. Vediamo i numeri: motore endotermico a quattro cilindri con tecnologia BMW TwinPower Turbo e 135 kW/184 CV. Motore elettrico da 65 kW/88 CV, potenza di sistema: 185 kW/252 CV, coppia massima 420 Nm (consumo di carburante nel ciclo combinato: 2,1-1,9 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 49-44 g/km). Accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,1 secondi, velocità massima 225 km/h. Velocità massima nella modalità elettrica 120 km/h. Autonomia massima nella modalità esclusivamente elettrica 40 chilometri. Capacità della batteria ad alta tensione: 7,6 kWh (lorda), 5,7 kWh (netta).

Carica completa della batteria ad alta tensione alla normale presa di corrente attraverso il cavo standard consegnato insieme alla vettura in solo tre ore; nell’ambito di BMW 360° ELECTRIC con la BMW i Wallbox carica più veloce e confortevole in due ore e 12 minuti; attraverso il servizio di mobilità ChargeNow ricerca e utilizzo particolarmente semplici e veloci delle stazioni di carica pubbliche.

La batteria ad alta tensione, composta da cellule agli ioni di litio, è stata sistemata sotto il bagagliaio ed è dotata di un efficiente sistema di raffreddamento a liquido criogenico e di un circuito a bassa temperatura altamente integrato. La batteria offre una capacità complessiva di 7,6 kWh (lorda), 5,7 kWh (netta) che mette a disposizione un’autonomia elettrica, dunque localmente a emissioni zero, di circa 40 chilometri. La BMW 330e è predestinata alla guida nei centri urbani e all’utilizzo da parte di pendolari. Quando la BMW 330e è parcheggiata, l’accumulatore di energia ad alta tensione è caricabile sia attraverso la tradizionale presa di corrente che la BMW i Wallbox dalla potenza di carica di 3,7 kWh; utilizzando la BMW i Wallbox la batteria è carica già dopo due ore e 12 minuti; quando invece è disponibile solo la normale presa di corrente, l’accumulatore di energia è carico dopo tre ore.

Oltre al tasto di selezione della modalità di guida con le impostazioni SPORT, COMFORT ed ECO PRO, il funzionamento di BMW eDrive può essere tarato in base all’utilizzo momentaneo della vettura attraverso un tasto Toggle integrato nella consolle centrale. Sono disponibili tre tarature: AUTO eDRIVE, MAX eDRIVE e SAVE BATTERY. AUTO eDRIVE assicura in tutte le situazioni di guida un’interazione ottimale di motore endotermico e motore elettrico, permettendo di guidare nella modalità esclusivamente elettrica fino alla velocità massima di 80 km/h. Questa modalità è il setup di base, attivo automaticamente a ogni nuovo avviamento della vettura.

In combinazione con il sistema di navigazione BMW, la BMW 330e offre il Preview Assistant, sviluppato appositamente per il sistema ibrido. Questa funzione rappresenta la versione più coerente e progressista dell’interazione delle tecnologie BMW EfficientDynamics e BMW ConnectedDrive. Quando è attiva la guida alla meta il sistema di navigazione raccoglie le informazioni sulla strada da percorrere e le utilizza per la gestione della propulsione. Il sistema utilizza sia i dati statistici della cartina interattiva, per esempio limiti di velocità e informazioni su salite, che informazioni in tempo reale sulla situazione attuale del traffico (Real Time Traffic Information – RTTI). La gestione energetica previdente identifica in base a queste informazioni i tratti particolarmente adatti all’utilizzo del motore elettrico, assicurando ad esempio che le zone residenziali vengano percorse nella modalità esclusivamente elettrica, e quando lo stato di carica è sufficiente, anche interi centri abitati, e che la meta venga raggiunta nella modalità puramente elettrica.

Importante per il noleggio a lungo termine. BMW ConnectedDrive descrive il collegamento in rete di guidatore, vettura e ambiente esterno. Oltre alla gestione energetica intelligente in combinazione con il sistema di navigazione, previamente descritta, nella BMW 330e il sistema offre in qualsiasi momento l’accesso alle principali informazioni sulla vettura. Per esempio, quando è nella vettura il guidatore può visualizzare sul display di bordo lo stato di carica, le stazioni di carica pubbliche di ChargeNow e la distanza percorsa, oppure programmare la pre-climatizzazione della vettura. A questo scopo la BMW 330e è dotata di serie con un sistema di riscaldamento e raffreddamento a fermo dalla potenza di 5 kW, attivabile immediatamente attraverso un tasto della chiave della vettura, la BMW ConnectedDrive App dello smartphone oppure attraverso un timer quindicinale e il sistema di comando iDrive. Sul Control Display viene visualizzata la data della prossima attivazione e il guidatore ha la possibilità di modificare il calendario secondo le proprie preferenze. Se il riscaldamento o il raffreddamento vengono eseguiti durante il processo di carica, non viene ridotta l’autonomia elettrica.

Leave a Reply

Your email address will not be published.