Nuova Porsche Panamera 4 E-Hybrid: noleggio a lungo termine performante

 

nuova-porsche-panamera-anno-2017Dimenticatevi le supercar che sporcano e inquinano. Ora va di moda la macchina ultra-performante, ma sostenibile, come la nuova Porsche Panamera 4 E-Hybrid, a trazione integrale. Grazie al powertrain ibrido da 462 CV di potenza, che prende ispirazione dalla 918 Spyder, l’hypercar ibrida della Casa di Stoccarda.

Rimaniamo nel cuore della questione: la propulsione. La Porsche Panamera 4 E-Hybrid è mossa dal motore V6 biturbo di 2.9 litri che sviluppa 330 CV e 450 Nm di coppia massima, mixato con l’unità elettrica da 136 CV e 400 Nm. Totale, 462 CV e 700 Nm di coppia massima.

Un noleggio a lungo termine performante e sostenibile, visto che la nuova Panamera ibrida a trazione integrale (una delle regine del Salone di Parigi 2016) schizza a 278 km/h di velocità massima, con un esplosivo 0-100 km/h in 4,6 secondi. E sfrutta l’energia elettrica per incrementare la velocità massima. La versione plug in dell’ammiraglia tedesca consente di viaggiare in modalità elettrica per 50 chilometri con una velocità massima di 140 km/h. Sono dati della Casa, ovviamente. Come sempre quando si ha a che fare con un’elettrica o un’ibrida, i numeri variano in base al tipo di utilizzo della macchina.

La batteria ad alta tensione è ricaricabile mediante una presa da 230 V e 10 Ampere (A) in 5,8 ore. Impiegando il caricabatteria on board opzionale, 3,6 ore. Tramite il Porsche Communication Management (PCM) o l’app di Porsche Car Connect, si può programmare l’avvio della ricarica.

La nuova Panamera 4 E-Hybrid ha il nuovo cambio a doppia frizione PDK a 8 rapporti, ma reputiamo che il colpo messo a segno dai tedeschi sia la batteria agli ioni di litio che alimenta il motore elettrico: è salita da 9,4 a 14,1 kWh rispetto alla “vecchia”.

Ovviamente, parliamo di una vettura non comune, rara, se non unica, che dà un ritorno d’immagine impareggiabile. Pertanto, il canone sarà proporzionato al prezzo, superiore a 111.000 euro, con le prime consegne sul mercato europeo previste per aprile 2017.

Leave a Reply

Your email address will not be published.