Toyota CH-R: noleggio a lungo termine di un crossover audace

Il coraggio dei nipponici viene premiato: partoriscono la Toyota CH-R, SUV compatto, molto innovativo nel look e nella sostanza, e azzeccano davvero l’auto. Che si può avere in due modi: solo a benzina; oppure ibrida, ossia a benzina più motore elettrico.

toyota-c-hrIl coraggio dei nipponici viene premiato: partoriscono la Toyota CH-R, crossover compatto, molto innovativo nel look e nella sostanza, e azzeccano davvero l’auto. Che si può avere in due modi: solo a benzina; oppure ibrida, ossia a benzina più motore elettrico. Con una linea quasi da coupé rialzata (e infatti CH-R sta per Coupé High-Rider), e una lunghezza mica male: 436 centimetri. Una 5 porte e 5 posti con una larghezza di 180 cm e un’altezza di 156 cm. Una vettura originale e anticonformista, per un noleggio a lungo termine pratico e sfizioso.

Secondo noi, l’ibrida è il pezzo forte, dal punto di vista tecnologico. E, per andare sul sicuro, la Toyota CH-R ha il sistema dell’ibrida per eccellenza, che ha rivoluzionato il settore auto: la Prius, con un 1.8 aspirato a benzina abbinato a un elettrico, per una potenza totale che arriva a quota 122 CV. In alternativa, il 1.2 a benzina da 116 CV, anche a trazione integrale. Il cambio? Automatico a variazione continua su entrambe le versioni. D’altronde, la CH-R è basata sulla piattaforma modulare TNGA della Prius.

Notevoli e sorprendenti le doti dinamiche, anche in curva: piacevole da guidare, con l’ibrido che ha sempre spinta. La Toyota CH-R è personale e spigliata, sia in città sia fuori. Si fa notare, la gente gira la testa per guardarla: insomma, è anche status symbol. Andando a intercettare una tendenza di mercato, come quella dei crossover in stile coupé, alti da terra.

Abitacolo confortevole, grazie al passo (distanza fra ruote davanti e dietro) di 264 cm. Quel nastro blu orizzontale è riuscitissimo, mixato alle linee parallele della plancia: non troppo fantascientifico, si fa notare quanto basta per rendere la Toyota CH-R futuribile. In retromarcia, nessun problema, grazie alla telecamera di serie che trasmette al display interno le immagini di quanto vede fuori: come gli occhi del guidatore che controllano tutto quanto c’è e si muove attorno al posteriore del mezzo.

Quattro gli allestimenti della Toyota CH-R: Active, Style, Lounge e Business. Col primo (Active), già ricco: fra l’altro, cerchi in lega da 17 pollici, fendinebbia, smart entry, Toyota Safety Sense Plus, Toyota Touch da 8 pollici, telecamera posteriore, DAB, climatizzatore automatico bizona, sensori pioggia e crepuscolare. Sulla Style, fra i tanti plus, cerchi da 18 pollici, livrea metallizzata bi-colore. Sulla Lounge, “mille” accessori in più, come i cerchi in lega bruniti da 18 pollici a 10 razze doppie, l’assistenza al parcheggio SIPA, le rifiniture interne Fashion Brown. Quindi, la versione Business: su base Active, ha parecchio in più, come il sedile guidatore con supporto lombare, i sedili anteriori riscaldati, il navigatore satellitare Toyota Touch 2 With Go, prezioso per il noleggio a lungo termine.

Leave a Reply

Your email address will not be published.