Nuova Nissan Micra: noleggio a lungo termine con grande personalità

È la personalità la caratteristica principale della nuova Nissan Micra, arrivata alla quinta generazione. Le linee sono scolpite: dalla griglia anteriore corrono verso il paraurti posteriore. Mentre il frontale è cattivello. Presenta proporzioni dinamiche da berlina, con una lunghezza complessiva di quasi 4 metri, e si colloca proprio al cuore del segmento B (citycar). In più, ha un coefficiente aerodinamico ai vertici della categoria pari a solo 0,29, cosa che aiuta nell’ottimizzare i consumi.

nissan-micra-nuovaÈ la personalità la caratteristica principale della nuova Nissan Micra, arrivata alla quinta generazione. Le linee sono scolpite: dalla griglia anteriore corrono verso il paraurti posteriore. Mentre il frontale è cattivello. Presenta proporzioni dinamiche da berlina, con una lunghezza complessiva di quasi 4 metri, e si colloca proprio al cuore del segmento B (citycar). In più, ha un coefficiente aerodinamico ai vertici della categoria pari a solo 0,29, cosa che aiuta nell’ottimizzare i consumi.

Disponibile solo come modello a 5 porte, la nuova Nissan Micra, di profilo, esibisce la linea discendente del tetto. Al di sotto, c’è la linea che attraversa tutta la carrozzeria, virando nettamente verso il basso in corrispondenza della portiera anteriore per poi risalire verso la coda. I montanti B e C neri creano un effetto di tetto sospeso, mentre il montante C ospita le maniglie delle porte posteriori.

Sul retro spiccano i nuovi accattivanti gruppi ottici a boomerang. Al di sotto, i paraurti scolpiti presentano di serie una finitura di aspetto simile al carbonio e nascondono il terminale di scarico. Al di sopra c’è lo spoiler al tetto posteriore sportivo.

L’abitacolo è incentrato su una plancia “gliding wing”, che assieme al tunnel centrale forma una “T”, con linee semplici e armoniose che creano un notevole spazio per il guidatore e il passeggero anteriore. Strumentazione e apparecchiature di controllo sono stati raggruppati per assicurare comfort, praticità e sicurezza.

I sedili anteriori, appositamente progettati, offrono supporto lungo tutta la schiena, aiutando il guidatore a sentirsi meno affaticato nei lunghi viaggi. La maggiore ampiezza dell’auto rispetto al modello precedente offre più spazio per i gomiti dei passeggeri anteriori, che possono inoltre beneficiare di spazio per spalle e ginocchia ai vertici della categoria.

Importante per il noleggio a lungo termine: molte delle nuove funzionalità della nuova Nissan Micra possono essere controllate utilizzando il sistema di infotainment collocato in alto al centro del cruscotto. Il più avanzato fra questi è il NissanConnect ed è offerto di serie su Tekna e N-Connecta e come optional su Acenta. Su Acenta è disponibile come standard il sistema di infotainment Display Audio, mentre Visia+ è equipaggiata con la versione entry level.

Display Audio include anche un display multi-touch a colori da 7” ed è dotato di Apple CarPlay di serie. Quando un iPhone Apple è collegato tramite cavo offre agli utenti controllo vocale Siri, mappe Apple con indicazioni particolareggiate sul percorso, accesso a musica, servizi telefonici e altre app come Audiobooks e Spotify.

Informazioni chiave sull’auto e sul viaggio sono disponibili per il guidatore attraverso un display TFT a colori da 5”, collocato nel quadro strumenti tra contagiri e contachilometri. La posizione è stata scelta per ridurre al minimo il tempo in cui il conducente distoglie gli occhi dalla strada. Il sistema si basa sulla tecnologia che Nissan ha sviluppato per i crossover Qashqai e X-Trail ed è controllato usando i comandi al volante.

Motori: ok il 1.0 da 73 cavalli; ma preferiamo lo 0.9 turbo da 90 cavalli. Più il 1.5 turbodiesel per ridurre i consumi. Tutte le unità sono abbinate a un cambio manuale a cinque marce. Per la sicurezza, segnaliamo infine il sistema di copertura angoli ciechi. I sensori radar installati nel paraurti posteriore si attivano per avvisare il guidatore, tramite segnali visivi e acustici, della presenza di altri veicoli nelle corsie adiacenti. In questo modo, si riduce il rischio di impatto in fase di cambio corsia.

Leave a Reply

Your email address will not be published.