Alfa Romeo Stelvio, noleggio a lungo termine di un SUV coinvolgente

Alfa Romeo Stelvio, noleggio a lungo termine di un SUV coinvolgente. Il primo SUV Alfa Romeo in oltre un secolo di storia si chiama Stelvio. È uno Sport Utility Vehicle premium di medie dimensioni. Una vettura coinvolgente, anche per il noleggio a lungo termine, a partire dal design.

Il primo SUV Alfa Romeo in oltre un secolo di storia si chiama Stelvio. È uno Sport Utility Vehicle premium di medie dimensioni. Una vettura coinvolgente, anche per il noleggio a lungo termine, a partire dal design. Infatti, le proporzioni di Stelvio esprimono compattezza, forza e dinamicità: 468 centimetri di lunghezza, 167 cm di altezza e 216 cm di larghezza. Nell’Alfa Romeo Stelvio troviamo il senso delle proporzioni, la semplicità e la cura per la qualità delle superfici. Sono gli stessi ingredienti che hanno dato vita al modello Giulia – il nuovo paradigma Alfa Romeo e fonte d’ispirazione per il futuro – rielaborati per essere adeguati a un volume diverso come quello di un SUV.

Dentro, cura artigianale e materiali pregiati: pellami, anche “Pieno Fiore”, legni veri e tessuti sono stati scelti per la loro piacevolezza visiva e tattile e assemblati in modo da fare sentire la mano dell’uomo. Al centro di tutto il guidatore, come dimostrano il tunnel diagonale, la plancia leggermente ondulata e il volante, rivestito in pelle, piccolo e diretto per adattarsi a tutti gli stili di guida. A sua disposizione anche un chiaro quadro strumenti TFT a colori (con display da 7″) che offre tutte le informazioni essenziali mentre l’interfaccia uomo/macchina si compone di due comandi rotativi che regolano il selettore Alfa DNA e il sistema Alfa Connect. Con un display da 6,5″ o 8.8″ ad alta risoluzione, anche con funzione di navigazione 3D integrata, che rappresenta l’ultima frontiera dell’infotainment. Perfetto per il noleggio a lungo termine.

Notevole la dotazione tecnologica. Anzitutto, l’Integrated Brake System (IBS), che combina il controllo di stabilità con il tradizionale servofreno garantendo una risposta istantanea del freno e di conseguenza una sensibile riduzione dello spazio di frenata. Ma anche i sistemi “Forward Collision Warning” e “Autonomous Emergency Brake” con riconoscimento pedone, che avvisano il conducente in caso di potenziale collisione frontale per mezzo di segnali sonori e poi attivando il sistema frenante. E, contro il colpo di sonno, il “Lane Departure Warning, che avverte il conducente in caso di abbandono involontario della corsia.

La dotazione include inoltre il Blind Spot Monitoring (BSM) con Rear Cross-Path Detection che monitorano continuamente le zone cieche posteriori su entrambi i lati del veicolo e avvisano il guidatore in caso di situazione di potenziale rischio. Senza considerare, il Cruise Control Adattativo che adegua automaticamente la velocità in base alla situazione del traffico.

Due i motori: il 2.0 Turbo benzina da 280 CV (più sfizioso) e il 2.2 Diesel da 210 CV. Ci sentiamo di suggerire quest’ultimo per il noleggio a lungo termine. Abbinate al cambio automatico a 8 marce e alla trazione integrale Q4, le motorizzazioni appartengono a una nuova generazione di propulsori a quattro cilindri interamente in alluminio e dotate di albero di trasmissione in fibra di carbonio.

Leave a Reply

Your email address will not be published.