Nuova Seat Leon: noleggio a lungo termine di una hatchback compatta e tecnologica

Pochi mesi fa, la Seat Leon ha beneficiato di qualche ritocchino, proponendo in particolare il nuovo 1.6 turbodiesel da 115 CV: ok anche per il noleggio a lungo termine. La nuova Leon diviene così ancora più appetibile nel settore delle berline compatte (a due volumi, con portellone): parliamo più precisamente di una hatchback (hatch sta per portello e back per posteriore).

Pochi mesi fa, la Seat Leon ha beneficiato di qualche ritocchino, proponendo in particolare il nuovo 1.6 turbodiesel da 115 CV: ok anche per il noleggio a lungo termine. La nuova Leon diviene così ancora più appetibile nel settore delle berline compatte (a due volumi, con portellone): parliamo più precisamente di una hatchback (hatch sta per portello e back per posteriore). Fuori, è più personale, con mascherina più aggressiva e sguardo più accattivante. proiettori Full LED anteriori e posteriori ne rispecchiano lo stile. Anche gli indicatori di direzione sfruttano, per la prima volta, la tecnologia a LED. Oltre all’aspetto estetico, i LED offrono un’illuminazione più efficiente e sicura, per te e gli altri utenti della strada. La visibilità è perfetta, anche in condizioni meteorologiche avverse.

Gli interni sono stati progettati pensando ai passeggeri, ma con un occhio di riguardo a chi guida. Oltre a rivestimenti di qualità e a una straordinaria spaziosità, al suo interno troviamo il cruscotto orientato al conducente di nuova concezione e la consolle illuminata con tecnologia LED. Il design ergonomico offre la massima facilità di accesso a tutte le straordinarie dotazioni della vettura, garantendo nel contempo il comfort dei passeggeri dei sedili posteriori.

La tecnologia della nuova Seat Leon si sposa bene con il noleggio a lungo termine. Il sensore pioggia aziona automaticamente i tergicristalli. Il sensore luce determina l’impostazione più corretta per i proiettori. Grazie al sistema di avviamento senza chiave KESSY (Keyless Access System) si può aprire e chiudere la nuova Seat Leon senza nemmeno alzare un dito. Inoltre, lo smartphone si può ricaricare senza fili. Grazie alla tecnologia Full Link, inoltre, è ora possibile visualizzare i contenuti del tuo smartphone e utilizzare le app durante la guida.

E ancora: grazie ai numerosi sensori sincronizzati con la telecamera anteriore, riesce a rilevare limiti di velocità, divieti di sorpasso e lavori in corso prima ancora che tu li raggiunga. La nuova Seat Leon rileva se la vettura sta abbandonando la propria corsia e ne corregge la direzione agendo sul volante. Il sistema di riconoscimento della stanchezza analizza il movimento del volante e il comportamento del conducente per rilevare eventuali segni di affaticamento. Se rileva un movimento anomalo, consiglia di effettuare una breve pausa. Grazie al radar a media portata di ultima generazione installato nella griglia frontale, il sistema ACC misura la distanza, la direzione e la velocità dei veicoli che precedono la tua vettura adattandone la velocità per mantenere sempre una distanza di sicurezza adeguata. Il sistema, infatti, è in grado di rallentare o accelerare automaticamente.

Ampio il ventaglio dei motori. Dal 1.2 TSI in configurazione da 86 e 110 CV, al 1.4 TGI da 110 CV con doppia alimentazione benzina/metano fino al 1.4 TSI ACT da 150 CV. Per i diesel, invece, il 1.6 turbodiesel da 90 e 115 CV e dal 2.0 declinato in due livelli di potenza: 150 e 184 CV. Ottimo il cambio automatico DSG in abbinamento al 1.4 TGI e al 1.6 TDI da 115 CV e 2.0 TDI. 

Leave a Reply

Your email address will not be published.