Flotte aziendali: con CrashBoxx™ la gestione degli incidenti diventa smart

Un sistema innovativo di gestione dei sinistri in grado di fornire tempestivamente informazioni dettagliate solo sui reali crash, attraverso la ricostruzione della dinamica dell’evento e la valutazione predittiva dei danni meccanici al veicolo.
Sono queste le principali caratteristiche di CrashBoxx presentate in anteprima da Massimo Braga, il nuovo Vice Direttore Generale di LoJack Italia, nel corso dell’Assemblea dei soci di ANIASA, l’Associazione Nazionale Industria dell’Autonoleggio e dei Servizi Automobilistici. Questa nuova soluzione tecnologica (ben illustrata nel video https://youtu.be/HbRHA0c3ZpY), studiata per le flotte aziendali da LoJack, la società americana parte del colosso della telematica CalAmp, è il fiore all’occhiello della più ampia offerta telematica per la gestione delle flotte.
CrashBoxx è un servizio di gestione dei rischi per i veicoli che fornisce alle imprese di noleggio una conoscenza più veloce, dettagliata e attiva degli eventi di crash, quasi in tempo reale, che permette la gestione efficace del soccorso, agevola le fasi successive di recupero e della riparazione del veicolo, e produce saving anche sui costi assicurativi e amministrativi.
Tre sono le funzioni più innovative del servizio:
– CrashBoxx fornisce notifiche automatiche al momento dell’impatto con un’affidabilità del 99% (discrimina i “falsi positivi”), classificate secondo la gravità del crash e dettagliati rapporti sull’incidente in modo che le aziende possano inviare direttamente sul posto immediata e adeguata assistenza, accelerando in modo proattivo il processo di riparazione del veicolo.
– La funzione di ricostruzione degli incidenti consente di verificare la fondatezza e l’accuratezza della denuncia di sinistro da parte del driver, limitando le possibili frodi e consentendo una gestione del sinistro più trasparente ed efficace. CrashBoxx fornisce un’analisi dettagliata della collisione già a pochi minuti dall’evento, evidenziando la forza dell’incidente, la direzione dell’impatto, la velocità di marcia prima dello stesso e altre informazioni chiave.
– Il sistema elabora e comunica una stima predittiva dei danni immediatamente dopo la notifica del crash e questo consente di attivare al momento giusto il servizio più adeguato, ottimizzando lo spostamento della flotta e risparmiando tempo e risorse. Questa funzione, attualmente in fase avanzata di test, segnala i ricambi necessari e i relativi costi da sostenere con significativa affidabilità verificata sul campo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.