Mobileye sale a bordo della flotta italiana di Bayer: insieme per la sicurezza stradale

Bayer, un’azienda globale con competenze chiave nei settori di Salute e Agricoltura che opera in Italia con una flotta di oltre 1.200 veicoli, ha scelto i sistemi anticollisione ADAS Mobileye Serie 6 per garantire maggiore sicurezza alla guida dei propri dipendenti assegnatari di auto aziendali. Mobileye, recentemente acquistata dal colosso americano INTEL per 15.3 miliardi di dollari, forte di una presenza nel 70% delle case automobilistiche con i suoi sistemi anticollisione è una dei protagonisti di primo piano delle tecnologie per la sicurezza attiva dei veicoli nonché di guida autonoma. La società dal 2009 è presente in Italia con un suo distributore FleetCompare, che ha supportato Bayer nel percorso che la posiziona sulla frontiera tecnologica più avanzata in tema di “Safety” della Car Policy” aziendale.
Cosa sono i sistemi ADAS?
Gli ADAS sono dispositivi montati a bordo di autovetture, veicoli commerciali o camion allo scopo di migliorare il comportamento di guida e di conseguenza la sicurezza stradale. Si differenziano dalla “scatola nera” telematica o sistemi di geolocalizzazione perché prevengono le cause di incidente prima che queste si possano verificare. Attraverso allarmi acustici e visivi allertano il guidatore di un pericolo imminente dandogli il tempo di reagire prontamente per evitare una collisione con altri veicoli, ciclisti e pedoni. Di grande utilità poi le funzioni di lettura dei cartelli stradali e dei limiti di velocità per evitare sanzioni alla guida del proprio veicolo. Un studio di AXA Assicurazioni ha dimostrato che attraverso i sistemi ADAS è possibile ridurre del 72% le cause di incidente stradale attraverso un semplice allarme sonoro 1.5 secondi prima dell’impatto, Mobileye svolge questa importante funzione quando viene montato a bordo dei veicoli aziendali.

Fleet Compare, in collaborazione con Mobileye, ha avviato da qualche anno in Italia un’attività di sensibilizzazione verso flotte di veicoli in aziende, autonoleggi, enti ed istituzioni pubbliche e private, attività che ha trovato il favore di Bayer particolarmente sensibile al tema della sicurezza stradale.
L’approccio al tema della sicurezza stradale di Bayer Spa è stato particolarmente innovativo e vale la pena descriverlo di seguito:
-coinvolgimento della Commissione Auto aziendale: informazione e formazione
-test pilota della durata di un mese ad un target rappresentativo di dipendenti
-questionario di valutazione durante e dopo l’utilizzo del Mobileye
-verifica delle dotazioni di sicurezza dei veicoli della car list scelta da Bayer
-completamento delle funzioni di sicurezza delle auto in car list con i sistemi Mobileye
Su questo ultimo punto vale la pena fare un focus: alcuni costruttori di auto hanno cominciato a montare i sistemi anticollisione sui propri veicoli, ma spesso le funzioni offerte non sono di serie, oppure sono parziali o disattivabili a scelta del guidatore. Bayer vuole garantire a tutti i dipendenti assegnatari di vettura aziendale, pur nella scelta di modelli di auto diverse, gli stessi standard di sicurezza e per questo doterà tutte le vetture assegnate dal 2018 dei sistemi Mobileye Serie 6 che offrono fino a 6 funzioni di sicurezza attiva. Un approccio al tema “safety” particolarmente innovativo, il primo in Europa e che in precedenza era stato applicato esclusivamente in USA da Uber per i suoi veicoli circolanti a New York.

Queste le funzionalità di cui potranno disporre tutti i driver di veicoli aziendali assegnati da Bayer Spa:
Monitorare la distanza di sicurezza (avviso di collisione imminente) Un avviso acustico e visuale avvisa il guidatore fino a 2,7 secondi in anticipo rispetto ad una collisione imminente. Il monitoraggio della distanza di sicurezza, incluso lo scenario urbano, aggancia il veicolo che precede a 2,5 secondi di distanza e calcola costantemente ogni variazione;
Avvisare in caso di superamento involontario della corsia (avviso attivo oltre i 65 Km/h) Un avviso acustico e visuale avvisa il guidatore del superamento involontario (senza attivare gli indicatori di direzione) della corsia di marcia. Molto utile per stanchezza e colpi di sonno;
Avvisare la collisione imminente con pedoni, biciclette e moto (avviso attivo fino ai 50 Km/h) Un avviso acustico e visuale avvisa il guidatore di una possibile collisione con un pedone (o bicicletta, moto) nell’arco di 30 Mt;
Indicatore del limite di velocità (avviso di superamento del limite di velocità superati i 10 Km/h che allerta il driver dell’eccessiva velocità);
Lettura dei cartelli stradali (il display del Mobileye ripropone i cartelli stradali lungo la strada e segnala eventuali violazioni come divieto di accesso, divieto di sorpasso e tutti i segnali stradali inclusi nella convenzione di Vienna).

Gli avvisi Mobileye lanciati tramite segnali audio e video consentono la riduzione o la mitigazione degli incidenti e modificano rapidamente le abitudini di guida.

Leave a Reply

Your email address will not be published.