Il business al primo posto con Fleet 700, la nuova serie Garmin per le flotte

Garmin ha presentato la sua nuova serie fleet 7xx (fleet 770, fleet 780 e fleet 790), dispositivi progettati e realizzati per chi opera nel mondo delle flotte, che combinano l’esclusiva esperienza di navigazione Garmin con la versatilità della personalizzazione delle applicazioni. Grazie a questa sinergia i nuovi dispositivi Garmin saranno in grado di assistere al meglio in ogni viaggio o spostamento, consentendo di soddisfare qualsiasi bisogno, dalla scelta del percorso migliore, all’acquisizione della firma come prova di consegna, fino alla compilazione dei moduli relativi ai lavori. La scelta di appoggiarsi sulla piattaforma Android garantisce una vasta gamma di widget e applicazioni, sia quelle tradizionali, dedicate alla messaggistica e alla pianificazione quotidiana, sia quelle custom che il gestore della flotta, o il nostro partner commerciale, può sviluppare e aggiungere all’interfaccia utente.
Sono tre i nuovi modelli che si riveleranno essere veri e propri assistenti personali, a partire da fleet 770, estremamente versatile che si presta a essere arricchito di tutte le funzioni dedicate alla propria attività commerciale. Seguono poi fleet 780 che integra una dash cam, e fleet 790 che, grazie al modem integrato Open SIM 3G, garantisce una connessione sempre attiva fornendo un ulteriore canale per l’invio di video, per l’accesso alle applicazioni basate sul cloud, e sostituendo la necessità di un portatile o di un dispositivo palmare.

La Dash Cam integrata di fleet 780 e fleet 790 permette di registrare filmati in HD di tutto ciò che accade davanti al veicolo durante il suo percorso: una funzione essenziale anche a fini assicurativi. Se rimossi dalla loro staffa, i due dispositivi, sempre attraverso la fotocamera, possono essere utilizzati dagli autisti per la gestione dell’inventario, per acquisire le prove di consegna attraverso lo scatto di una fotografia, la scansione di un codice a barre e altro ancora.

Attraverso connessioni Bluetooth, Wi-Fi e NFC, i tre dispositivi possono collegarsi in modalità wireless ad un transponder dati (black box) o ad altri sensori e periferiche, come ad esempio una telecamera per il monitoraggio del carico o una stampante wireless; possono identificare automaticamente il conducente e sincronizzarne i dati; possono accedere a qualsiasi risorsa web come la propria casella di posta elettronica o accedere al portale Garmin per l’aggiornamento over-the-air delle mappe e del software del dispositivo.

Con il supporto 3G in dotazione a fleet 790, è possibile implementare la navigazione in rete così da poter inviare video, accedere alle applicazioni basate su cloud senza la necessità di una black box che si occupi della parte telematica.

I nuovi dispositivi della serie Garmin fleet 700 sono progettati per un uso estensivo all’interno della cabina di un camion, e sono quindi estremamente robusti, a prova di polvere, dotati di altoparlanti potenziati e di un ricevitore GPS ad alta sensibilità. Prevedono un ampio display da 7 pollici capacitivo, perfettamente leggibile anche sotto la luce diretta del sole, e una staffa magnetica che ne permette l’installazione e la rimozione con un semplice gesto.
Sono precaricati con una mappa stradale di 46 paesi europei fornita da HERE, leader mondiale nella realizzazione di cartografia digitale. Inoltre i dispositivi includono gli ultimi ritrovati Garmin nella tecnologia della navigazione quali il sistema di attivazione vocale o l’assistente dinamico di corsia.

Gli strumenti della serie Garmin fleet 700 supportano le API 1.0 per la gestione remota dispositivo, la customizzazione, il monitoraggio e la navigazione, e le API 2.0 per la gestione remota della videocamera (accesso remoto di foto e filmati), la notifica dell’eventuale rimozione della SD, e molto altro ancora.
Per maggiori informazioni visita il sito www.fleetcompare.com

Tagged with

Leave a Reply

Your email address will not be published.