Fleetblog NLT Dashboard by Dataforce – Dati NLT consolidati a febbraio 2018

NOLEGGIO LUNGO TERMINE – A febbraio quasi 31.000 noleggi in più. Il cruscotto sull’andamento del mercato del NLT vetture e veicoli commerciali dà visibilità del dato consolidato non solo nei comparti Top, Captive e Medium, ma anche per singolo player, con la classifica per volumi e quota di mercato aggiornata al mese di pubblicazione, un’esclusiva Dataforce. Nel secondo mese del 2018, il noleggio a lungo termine ha immatricolato 30.978 veicoli (Passenger Cars più Light Commercial Vehicles), con una crescita rispetto al 2017 del 20,8% (sono oltre 5.300 unità in più). Le società “Captive”, cioè quelle controllate dalle Case costruttrici, hanno chiuso in territorio positivo (+14,7%). Le società NLT Top, cioè i player “generalisti”, hanno concluso il primo mese dell’anno con una crescita ancora più evidente: +20,1%. ALD Automotive, che aveva chiuso il 2017 al primo posto assoluto nella graduatoria dei noleggiatori preferiti dai clienti di italiani di NLT, è partita con il piede premuto sull’acceleratore: la società controllata dal Gruppo bancario francese Société Générale, con un volume di immatricolazioni nel primo bimestre 2018 di 12.332 unità (Passenger Cars + Light Commercial Vehicles), non è riuscita però a mantenere il comando della classifica, pur raggiungendo una quota di mercato del 21,1% (era del 19,9% lo scorso anno). Leasys ha riconquistato la prima posizione immatricolando 15.624 veicoli (689 unità in più pari a un incremento del 4,6%). Al terzo posto c’è sempre Arval: tra gennaio e febbraio ha immatricolato 10.197 vetture e veicoli commerciali leggeri, con una crescita dell’11,9%. La sua market share nel 2018 è del 17,4, inferiore di mezzo punto rispetto a quella del 2017. LeasePlan continua a mantenere la quarta posizione con 7.633 contratti, pari a un incremento del 19,2%. Nella graduatoria al quinto posto del 2018 c’è Volkswagen, protagonista in questo primo scorcio dell’anno di un trend di crescita eccellente: +61,5%. Car Server cresce del 27%, Alphabet del 38,8%. Mercedes, invece, arretra del 16,5%, Athlon migliora la sua performance del 27,3% e Sifà del 30,6%. Nelle posizioni di rincalzo, PSA è in fortissima crescita, mentre Renault (ES Mobility) cala sensibilmente.

Leave a Reply

Your email address will not be published.